ITALIA NEWS FEBBRAIO 2017

ElisaNews

Aggiornamento delle tariffe vigenti e determinazione delle tariffe relative a prestazioni non ancora tariffate 

Avviso alle Aziende Farmaceutiche del 15/02/2017

L’AIFA informa che il 15 febbraio 2017 entra in vigore il Decreto del Ministero della Salute del 6 dicembre 2016, concernente “Aggiornamento delle tariffe vigenti e determinazione delle tariffe relative a prestazioni non ancora tariffate”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, Serie Generale n. 25 del 31 gennaio 2017, adottato ai sensi del combinato disposto di cui all’art. 158, comma 12, del D.Lgs. 24 aprile 2006, n. 219, e di cui all’art. 9-duodecies del D.L. 19 giugno 2015, n. 78, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2015, n. 125.

Inoltre AIFA sta valutando le modalità per adottare soluzioni informatiche volte a garantire la maggior riservatezza possibile nell’inserimento dei dati nel Sistema versamento tariffe. Qualsiasi richiesta concernente l’applicazione del Decreto o le modalità di versamento delle tariffe, potrà essere indirizzata all’Help Desk dell’AIFA.

Per approfondimenti: http://www.aifa.gov.it/sites/default/files/tabella_tariffe_DM_6.12.2016.pdf

 

Nuove modalità operative per la richiesta di autorizzazione per Convegni e Congressi

Avviso alle Aziende Farmaceutiche del 17/02/2017

In merito all’entrata in vigore del D.M.  della Salute del 6 dicembre 2016, concernente “Aggiornamento delle tariffe vigenti e determinazione delle tariffe relative a prestazioni non ancora tariffate”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, Serie Generale n. 25 del 31 gennaio 2017, adottato ai sensi del combinato disposto di cui all’art. 158, comma 12, del D.Lgs. 24 aprile 2006, n. 219, e di cui all’art. 9-duodecies del D.L. 19 giugno 2015, n. 78, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2015, n. 125, si specificano le modalità di comunicazione degli estremi di  pagamento delle tariffe relative alle  domande di autorizzazione di Convegni e Congressi:

Per le manifestazioni che si svolgono all’estero e per quelle che comportano, per l’Impresa farmaceutica, un onere superiore a Euro 25.822,85 (art. 124, comma 6  del D.lgs. 219/06) le modalità rimangono invariate.

Per tutte le altre manifestazioni (art. 124, comma 5  del D.lgs. 219/06):

  • Il versamento della tariffa  dovrà essere effettuato nei 60 giorni antecedenti alla presentazione dell’istanza (art. 4 del D.M. del Ministero della Salute del 6 dicembre 2016);
  • Il codice POL dovrà essere inserito nel campo 3 della domanda (durata in ore) escludendo l’anno di riferimento (esempio cod. POL 123/2017, inserire  123)

L’importo delle nuove tariffe è disponibile nella sezione Informazioni sul Sistema di Versamento Tariffe

Si specifica che l’Azienda richiedente è tenuta a versare l’importo tariffario corrispondente all’onere preventivato della manifestazione. In fase di consuntivo, laddove si verifichi uno scostamento rispetto all’onere preventivato che determini l’applicazione di una tariffa maggiore, l’Azienda sarà tenuta a integrare quanto già versato corrispondendo la differenza.

Qualsiasi richiesta concernente l’applicazione del Decreto o le modalità di versamento delle tariffe, potrà essere indirizzata all’Help Desk dell’AIFA.